PIL Lombardia 2022 al +4,7%, sopra ai livelli pre-Covid Superbonus, da maggio +321% di interventi per un valore complessivo di 1,5 miliardi di euro Sistema casa traino della ripresa

Il Presidente di CNA Lombardia, Giovanni Bozzini, non nasconde una nota di scetticismo di fronte a quanto preannunciato dal Governo in materia di Superbonus e Bonus Facciate: “La proroga del Superbonus è positiva ma la limitazione della platea è eccessiva e troppo sfavorevole alle micro e piccole imprese del settore. Comprendiamo le esigenze del bilancio dello Stato soprattutto in tema di sostenibilità del debito, ma ci sono altre soluzioni per mantenere i conti in ordine senza frenare la logica espansiva della Manovra. Diamo stabilità agli strumenti in campo”.

CNA Lombardia, Bozzini: «Con la proroga limitata del Superbonus sono a rischio gli interessi delle micro e piccole imprese. Meglio ridurre la percentuale di incentivazione, ma non la platea»

Il Presidente di CNA Lombardia, Giovanni Bozzini, non nasconde una nota di scetticismo di fronte a quanto preannunciato dal Governo in materia di Superbonus e Bonus Facciate: “La proroga del Superbonus è positiva ma la limitazione della platea è eccessiva e troppo sfavorevole alle micro e piccole imprese del settore. Comprendiamo le esigenze del bilancio dello Stato soprattutto in tema di sostenibilità del debito, ma ci sono altre soluzioni per mantenere i conti in ordine senza frenare la logica espansiva della Manovra. Diamo stabilità agli strumenti in campo”.

CNA Lombardia: «Semplificare rapidamente norme e procedure del Green Pass. Sì a una comunicazione volontaria del lavoratore sulla scadenza del certificato verde»

La pandemia ha accelerato in maniera significativa il processo di digitalizzazione non solo delle persone ma anche delle imprese che hanno iniziato a comprendere in maniera concreta l’importanza dell’utilizzo della tecnologia digitale come potente alleato per vivere la globalizzazione e le sue dinamiche al di là dei vincoli dimensionali.

CNA Lombardia, Giovanni Bozzini è il nuovo Presidente Regionale

Pagazzano (BG), 25 settembre 2021 – Giovanni Bozzini è il nuovo Presidente di CNA Lombardia, l’organizzazione di rappresentanza sindacale che vanta più di 25 mila soci in Lombardia. Il neo Presidente è stato eletto oggi per i prossimi 4 anni dal Consiglio Regionale di CNA, con un voto che ha coinvolto 71 delegati di tutte le province e di 36 categorie (tra Mestieri, Raggruppamenti di interesse e CNA Pensionati).

Transizione 4.0, per le PMI lombarde sarà potenzialmente a costo zero In 7 anni le imprese potranno contare su 9,8 miliardi per la crescita digitale

La transizione digitale, in particolar modo quella legata alle tecnologie di Industria 4.0, potrebbe essere nei prossimi 7 anni a costo zero per molte PMI lombarde. È quanto emerge dalla stima effettuata dal Centro Studi CNA Lombardia, che ha valutato il combinato disposto di PNRR e dei fondi strutturali di Next Generation EU, che copriranno in maniera sinergica sia investimenti in ricerca, tecnologia e macchinari grazie al FESR, sia gli investimenti in capitale umano grazie al FSE plus.

CNA Lombardia: “Sì alla proposta della Regione di modificare la legge nazionale sulle Zone Logistiche Semplificate. Ridurre la pressione fiscale evitando fughe all’estero”

“Da tempo CNA Lombardia ha manifestato l’interesse delle micro e piccole imprese e dell’artigianato ad attivare tutte le leve politico-normative utili a rendere più attrattivo il territorio regionale. Per questo non possiamo che apprezzare la recentissima delibera con cui la Giunta regionale avanza una proposta di legge in materia di Zone Logistiche Semplificate”. Questo il commento a caldo del Presidente di CNA Lombardia, Daniele Parolo, in merito alla proposta lombarda di modificare la legislazione nazionale sulle Zone Logistiche Semplificate a favore di un allargamento delle aree potenzialmente interessate.

CNA Lombardia, MADE Competence Center Industria 4.0 e Regione Lombardia unite in favore della digitalizzazione diffusa delle micro, piccole e medie imprese lombarde

La pandemia ha accelerato in maniera significativa il processo di digitalizzazione non solo delle persone ma anche delle imprese che hanno iniziato a comprendere in maniera concreta l’importanza dell’utilizzo della tecnologia digitale come potente alleato per vivere la globalizzazione e le sue dinamiche al di là dei vincoli dimensionali.

Un anno di Covid-19 in Lombardia

“Accanto al segnale positivo di una flessione del PIL più contenuta delle attese e ad una previsione di ripresa più robusta per l’anno in corso, a colpire sono i dati del turismo. Su questo comparto si è abbattuto un vero e proprio tsunami. Non possiamo più aspettare oltre.”

CNA Lombardia: riaprire il comparto del benessere per arginare l’abusivismo

Il presidente Parolo denuncia perdite per quasi 2 miliardi di euro in Lombardia: “Per le attività di estetica, acconciatura, tatuaggi e piercing, oltre la perdita economica, il lavoro in nero rappresenta un rischio sanitario non quantificabile”

CNA Lombardia: “Priorità ai vaccini. Un ulteriore ritardo metterebbe a rischio la tenuta delle impese. Già perse nel 2020 oltre 3.000 aziende in Lombardia”

“La situazione dei vaccini procede ovunque troppo faticosamente. Lo stallo lombardo è dannoso per la tenuta di economia e società”. Un vero e proprio grido d’allarme quello lanciato dal Presidente regionale di CNA, Daniele Parolo.