La Federazione Italiana Gioco Bridge, dopo il successo della scorsa stagione, continua i corsi di bridge on line e gratuiti tramite una piattaforma di video conferenza

I corsi, che si svolgono con un approccio innovativo, sono dedicati a tutti coloro che vogliono imparare il bridge e per chi ha già qualche conoscenza di questo gio-co di carte, l’unico riconosciuto dal CONI come sport. Per iscriversi è sufficiente inviare la richiesta a: corsi@federbridge.it

Il bridge riparte con misure di sicurezza d’eccezione. Domenica 2 Agosto al via la seconda manifestazione nazionale. A Chiavari si gioca la 25esima edizione del torneo a coppie “Trofeo sotto le stelle”

Anche la seconda manifestazione nazionale confermata nel calendario si svolgerà in Liguria.

Si tratta del torneo a coppie ‘Trofeo sotto le stelle’ di Chiavari, che quest’anno avrà appunto la dignità di torneo nazionale per festeggiare adeguatamente la ricorrenza della 25esima edizione, un’anzianità di servi-zio ragguardevole. C’era poi, a spingere per un salto di qualità della manifestazione, il fatto che il memorial…

Allenare la mente in quarantena: la federazione italiana gioco bridge ha attivato corsi di bridge gratuiti on line tramite una piattaforma di video conferenza

Per promuovere la diffusione di questo sport della mente, la Federazione Italiana Gioco Bridge ha avviato un progetto di insegnamento online. I corsi sono gratuiti e dedicati a chi vuole scoprire il Bridge partendo da zero. Anche chi ha già qualche piccola conoscenza può partecipare, e cogliere l’occasione per ricominciare.

Marche, eccellenza del Bridge italiano

Sempre più bridge, per tutte le età. La disciplina della mente, riconosciuta come sport dal CONI nel 1993, sta prendendo sempre più piede in tutta Italia e in particolare nelle Marche, dove negli ulti-mi anni il lavoro della Comitato Regionale Bridge Marche ha portato ottimi risultati. Sono infatti ben oltre 600 gli iscritti totali, con 19 associazioni presenti sull’intero territorio: numeri che per-mettono alla regione di piazzarsi al settimo posto nella speciale classifica che coinvolge le zone d’I-talia dove si pratica maggiormente il bridge.

8 marzo, la Federazione Italiana Gioco Bridge

Sono sempre di più le donne che si appassionano al gioco del bridge, la disciplina della mente che il CONI ha riconosciuto come sport nel 1993. Le appassionate che lo praticano con regolarità sono circa 220.000, mentre sono 900.000 coloro che si cimentano in modo saltuario. In occasione della Festa della Donna, la FIGB ha deciso di regalare un lezioni base di bridge alle donne di tutta Italia,presso le ASD/SSD (Associazioni Sportive Dilettantistiche) che aderiscono all’iniziativa. Per iscriversi sarà necessario mandare la propria adesione via e-mail dal 2 all’8 marzo all’indirizzo: info@encantopr.it